San Valentino speciale per i tuoi ospiti in 5 mosse. Idee per hotel a San Valentino
23 Gennaio 2017
Hotel: 5 mega trend per l’Hospitality da conoscere assolutamente per il 2017
31 Gennaio 2017
Show all

Il tuo hotel ha una Social Media Strategy vincente? Scoprilo subito!

I Social Network, oggi più che mai, rappresentano un canale imprescindibile per il mercato dell’hospitality, indispensabile a garantire una forte brand awareness, nonostante siano ancora una minoranza le strutture ricettive in grado di sfruttare a pieno il potere di questi strumenti.

Perché? La maggior parte degli albergatori non conosce o sottovaluta le potenzialità dei canali Social, non ha tempo per curarli al meglio (basti pensare ai periodi di alta stagione), o ancora, ritiene che investire in una efficace Social Media Strategy sia superfluo e non indispensabile.

Vediamo quali sono i requisiti per una Social Media Strategy vincente nel settore hospitality:

  • Presidiare i social più adatti al proprio business turistico: una Social Media Strategy di successo deve focalizzarsi sui Social Network che permettono realmente di raggiungere il target di riferimento. Ad esempio, se Facebook è il social generalista per eccellenza, Instagram è molto indicato per il settore travel, così come Snapchat è ideale per raggiungere un target molto giovane.
  • Elaborare un’efficace strategia di Content Marketing: raccontare un hotel significa veicolare contenuti originali e con la giusta frequenza, capaci di dar giustizia ai diversi ambienti della struttura e soprattutto ben coordinati in un piano editoriale che sia funzionale agli obiettivi che si intende perseguire nel breve e lungo termine
  • Gestire in tempo reale le interazioni: per gli ospiti di un hotel l’immediatezza è tutto, essi faranno parte della tua community solo se la percepiranno forte e interattiva. Visionare i commenti, rispondere alle domande, gestire le critiche, sono tutte attività che rientrano in una Social Media Strategy di successo
  • Creare engagement negli utenti: gli utenti vogliono trovare sui profili social di un albergo contenuti interessanti, divertenti, interattivi. Una Social Media Strategy corretta prevede ad esempio l’organizzazione di social contest, ovvero concorsi online dalla durata limitata nel tempo, molto utili per aumentare le interazioni con l’identità social del brand. Così incentiverai i tuoi ospiti a condividere foto, video, recensioni che raccontino la tua struttura.
  • Prevedere un budget da spendere in Adv: sono purtroppo i lontani i tempi in cui bastava il traffico organico per raggiungere una certa visibilità, oggi è indispensabile prevedere un budget, anche minimo, in Advertising.

Ecco alcuni esempi di Hotel europei con una Social Media Strategy ben strutturata:

hotel social 2 Nel Nordic Light Hotel di Stoccolma, Svezia, il check in diventa social. In questa spettacolare struttura, gli ospiti possono accumulare sconti e promozioni speciali effettuando diversi check-in su Foursquare, geotaggandosi nelle varie zone dell’hotel e accrescendo così il proprio punteggio personale.
hotel social 1 Il 1888 Hotel di Sidney, Australia, ha dato vita al primo Instagram Hotel del mondo: ogni angolo della struttura è concepito appositamente per fotografare e fotografarsi, condividendo i propri scatti sul profilo dell’hotel e scalando un’apposita classifica a colpi di “like” e condivisioni.
hotel social 3 Il Sol Wave House di Maiorca, Spagna, è il primo Twitter hotel d’Europa. Per fare ogni cosa qui è necessario “cinguettare”: ogni parola è sempre preceduta dal simbolo “#”. C’è, ad esempio, la lussuosa #tweetpartysuite dove si può chiedere qualsiasi servizio al personale dell’hotel semplicemente twittando.
hotel social 4 Lo Sheraton Mirage di Port Douglas, Australia, lancia periodicamente su Twitter, e non solo, divertenti contest che permettono non solo di vincere fantastiche settimane all’insegna del relax in questo fantastico hotel, ma addirittura voli aerei gratis o premi in denaro.

 

footer pacchetto1-01

Cosima Ferrara
Cosima Ferrara
Laureata in Marketing, amo leggere e viaggiare e sono curiosa di tutto ciò che è mondo. Ho trovato in ADMarketing la realtà più adatta e stimolante per unire alla passione per il settore travel, le migliori competenze in fatto di hospitality marketing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *